Gianluca Argentiero

Solo un lavoratore autonomo presso lo studio tecnico “Geometra, Gianluca Argentiero” iscritto all’Albo professionale GEOMETRI della Provincia di BR al n. 1539 a far data dal 05/05/2017.

Mi occupo principalmente di:

  • operazioni topografiche di rilevamento e misurazione
  • triangolazioni secondarie a lati rettilinei
  • poligonazione
  • determinazione e verifica di confini
  • operazioni catastali ed estimi relativi

La mia Formazione

La mia formazione inizia dal DIPLOMA DI GEOMETRA presso I.T.C.T & G. “Jean Monnet” con sede in Ostuni (Br).

Successivamente ho conseguito:

  • diploma di abilitazione all’esercizio della professione di Geometra presso Istituto di istruzione secondaria superiore “Carnaro – Marconi – Flacco – Belluzzi” di Brindisi
  • 2017. Corso pratico su come redigere la relazione tecnica – Legge 10 alla luce dei Decreti del 26/06/2015.
  • 2017. Corso pratico su come impostare e sviluppare la relazione paesaggistica ai sensi del PPTR Regione Puglia.
  • 2019. Coordinatore della sicurezza – corso abilitante della durata di 120 ore.
  • 2020. Corso in videoconferenza su GAS R A D O N.
    Normativa – Misure e Rivelazione – Progettazione Edifici Mitigati e Bonifica.
  • 2020. Corso di formazione su tabelle millesimali per gli Edifici in Condominio.

Le mie Mansioni

Le mansioni che ricopro sono:

  • operazioni topografiche di rilevamento e misurazione, di triangolazioni secondarie a lati rettilinei e di poligonazione, di determinazione e verifica di confini
  • operazioni catastali ed estimi relativi
  • operazioni di tracciamento di strade poderali e consorziali ed inoltre, quando abbiano tenue importanza, di strade ordinarie e di canali di irrigazione e di scolo;
  • misura e divisione di fondi rustici
  • misura e divisione di aree urbane e di costruzioni civili
  • stima di aree e di fondi rustici, anche ai fini di mutui fondiari e di espropriazione, stima dei danni prodotti ai fondi rustici dalla grandine o dagli incendi, e valutazione di danni colonici a culture erbacee, legnose, da frutto, da foglia e da bosco;
  • stima, anche ai fini di mutui fondiari e di espropriazione, di aree urbane e di modeste costruzioni civili; stima dei danni prodotti dagli incendi
  • stima di scorte morte, operazioni di consegna e riconsegna dei beni rurali e relativi bilanci e liquidazioni; stima per costituzione ed eliminazione di servitù rurali
  • stima delle acque irrigue nei rapporti dei fondi agrari serviti
  • progetto, direzione, sorveglianza e liquidazione di costruzioni rurali e di edifici per uso d’industrie agricole, di limitata importanza, di struttura ordinaria, comprese piccole costruzioni accessorie in cemento armato, che non richiedono particolari operazioni di calcolo e per la loro destinazione non possono comunque implicare pericolo per la incolumità delle persone
  • progetto, direzione e vigilanza di modeste costruzioni civili
  • gestione della sicurezza negli ambienti di lavoro e coordinamenti
    della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione
  • misura, contabilità e liquidazione di lavori di costruzioni rurali
  • funzioni peritali ed arbitramentali in ordine alle attribuzioni innanzi menzionate
  • mansioni di perito comunale per le funzioni tecniche ordinarie nei
    Comuni con popolazione fino a diecimila abitanti, esclusi i progetti di opere pubbliche d’importanza o che implichino la risoluzione di rilevanti problemi tecnici.